• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Lunedì 20 Nov 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Parole chiave
Stampa

La Lunigiana


La Lunigiana dall'Orsaro

Anfiteatro di Luni

Bocca di Magra e le Apuane

Località

Lunigiana – Massa e Carrara – Italia

Descrizione

La Lunigiana é una importante regione storica e culturale della Toscana e della Liguria moderne, ripartita tra le provincie di Massa - Carrara e di La Spezia. La Lunigiana trae il nome dalla romanica città di Luni. Luni, antica città etrusca, dal latino Luna, sulla sinistra del fiume Magra, alla cui antica foce c'era uno scalo. Divenne colonia romana nel II secolo a. C. ed ebbe un porto notevole. Centro di un vasto territorio, noto per la produzione dei vini e per l'industria dei marmi, ebbe floridi commerci, e contò fino a 10.000 abitanti. Nel V secolo fu saccheggiata dai Vandali, poi venne invasa dai Longobardi di Rotari , dai Saraceni e dai Normanni (860) e nuovamente dai Saraceni nel 1016. Da allora la sua decadenza fu rapida, e già ai tempi di Dante, Luni non era che un ricordo. Anche la sede vescovile, stabilitavi fin dal V secolo, era stata trasferita (1204) a Sarzana. Oggi a Luni, frazione di Ortonovo, tra Sarzana e Avenza, rimangono notevoli rovine dell'antica città (anfiteatro, cattedrale, ecc.) e materiale vario proveniente dagli scavi, raccolto nel museo locale, altro materiale é conservato nel museo archeologico di Firenze e in quello della Spezia. La posizione della città di Luni é oggi distante dal mare per il lavoro compito dal fiume Magra, quello di trasportare materiale alluvionale, proveniente dall'Appennino.
La Lunigiana é caratterizzata da un ricco paesaggio naturale che si forma a conca tra l'Appennino Tosco-Emiliano a nord, quello Ligure ad ovest, mentre le Alpi Apuane la racchiudono a sud. Montagne irrigate da numerosissimi torrenti di acqua cristallina che si convogliano a valle nel Fiume Magra e che percorrendo una sessantina di chilometri sfociano in mare a Bocca di Magra.
Ossa fossili sono state rinvenute nei vari Comuni in tempi lontani ed anche recenti alla fornace di laterizi di Vallescura, nel bacino lacustre di Pontremoli e di Olivola d'Aulla, che hanno servito a dare, alla paleontologia un grande contributo, da parte della Lunigiana. Una regione che si diversifica dalla Toscana, dalla Liguria e dall'Emilia. Il lunigianese é un popolo con i suoi usi e costumi, con la sua propria lingua dialettale ed una sua particolare fonetica che lo distingue.
La Lunigiana é e sarà terra di viandanti, sull'antichissima via Francigena, che dal passo di Calé in Francia collega Roma, attraversando tutta la Lunigiana lungo il bacino del fiume Magra. Il suo centro principale é Pontremoli, e gli altri Comuni sono: Aulla, Bagnone, Casola, Comano, Fivizzano, Filattiera, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Tresana, Villafranca e Zeri. In antico facevano Lunigiana anche Castelnuovo Magra, Sarzana e Santo Stefano, oltre alla regione marittima della Liguria Compreso le Cinque Terre e la zona Apuana sino a Montignoso.
La regione assunse il nome di Lunigiana nel XII secolo e costituì una forte marca, in cui predominò il vescovo di Luni fino al XIV secolo, e l'affermazione di poteri locali, con la nascita di numerosi castelli di famiglie nobili del ramo degli Obertenghi, quali gli Estensi e i Malaspina. Vi si avvicendarono poi Genovesi, Lucchesi, Pisani, Fiorentini, Parmigiani e Milanesi. Dopo il Congresso di Vienna fu ripartita tra il regno di Sardegna e i ducati di Modena e di Parma. I segni dell'antica civiltà rurale sono evidenti: i pascoli di montagna collegati da strade mulattiere disseminate di maestà, termini e fonti; da castagni coltivati su terrazzi; borghi e capanne d'alpeggio oltre i mille metri; castellari di rifugio e di protezione delle genti e degli animali. La lunigiana é terra da scoprire, da visitare, da vivere e da amare.

Visite

Non sono previste visite organizzate.

Come arrivarci

Dalla A12, A15, S1, S62, S63, S445.

Numeri utili

APT Marina di Massa, 0585-240063
APT Marina di Carrara, 0585-632218
CAI Pontremoli, 0187-830714
CAI Carrara, 0585-776782
CAI Massa, 0585-488081
Gruppo Speleo Apuano, 0585-488081
Consorzio Lunigiana Turistica, 0187-830075
Club Nautico Marina di Carrara, 0585-785150
Circolo della Vela, 0585-240000

Dove alloggiare e mangiare

Segnalare alberghi e ristoranti presenti in un contesto così vasto, comporterebbe un elenco di dimensioni troppo rilevanti per essere qui riportato. Ad ogni modo non dovrebbero sussistere difficoltà per trovare un buon albergo e un buon ristorante e comunque visitate le nostre pagine dedicate ai recapiti dove potrete trovare gli elenchi dei locali del luogo.

Sostieni AlpiApuane.com

AlpiApuane.com è un portale che si avvale della collaborazione di volontari ed appassionati; non beneficia di contributi pubblici di nessun genere e viene gestito ed aggiornato esclusivamente con risorse private.

Mailing list

Iscriviti per conoscere subito tutte le novità di questo portale

REGISTRAZIONE