• default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style
Venerdì 23 Giu 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Parole chiave
Stampa

Il sentiero della Rupe - S. Marino


La carta del sentiero


Il cartello di segnalazione

Cenni storici
San Marino è stata fondata nel 301 d.c. ad opera di Marino, nativo dell'isola di Arbe. Qui, sul monte Titano fondò la sua comunità religiosa basata sul lavoro della terra e la preghiera. Nel corso dei secoli San Marino ha dovuto far fronte ad innumerevoli tentativi di occupazione da parte di paesi stranieri (vedasi anche Napoleone 3°). Nonostante tutto questa comunità è sempre riuscita a mantenere la propria indipendenza e neutralità. Basti pensare che durante la seconda guerra mondiale, le gallerie della ferrovia che collegava Rimini con San Marino servivano a dare rifugio agli sfollati sammarinesi e riminesi. Purtroppo, nonostante la sua dichiarata neutralità, San Marino vanta delle vittime di guerra ad opera dei bombardamenti inglesi.


Salendo al sentiero

Attualmente
E' una Repubblica rappresentata da 2 Capi di Stato, i Capitani Reggenti che durano in carica 6 mesi. Il cambio avviene il 1° aprile e il 1° ottobre. Vengono nominati dal Consiglio Grande e Generale, costituito da 60 membri eletti direttamente dal popolo. Il Consiglio Grande e Generale (C.G.G.) è l'organo legislativo ed elegge al suo interno 10 Segretari di Stato a capo di altrettante Segreterie di Stato che rappresentano l'organo esecutivo. Vi è poi il Consiglio dei 12, che viene anche chiamato ed esprimere un giudizio per la terza istanza, giudizio avverso il quale non è permesso alcun ricorso. Inoltre c'è un Tribunale Commissariale Civile e Penale ed uno Amministrativo. Ulteriori e più approfondite informazioni possono essere richieste chiamando il numero 0459/881 (centralino dello Stato) e facendosi passare l'apposito Ufficio per il Turismo.


La costa scendendo verso il Borgo

Descrizione
E' una valida alternativa alla visita di San Marino classica perché consente di vedere degli scorci che normalmente i turisti non godono ed inoltre evita lunghe code estive sotto il sole….. Dal parcheggio seguire i cartelli che indicano il percorso. E' un comodo sentiero, ben tracciato ma non sempre ben segnalato che si snoda alle pendici del Monte Titano e le percorre sul versante che guarda il mare. Nel giro di circa 2 ore si giunge al Piazzale Kennedy ove hanno sede il Comando della Gendarmeria e della Radio-Televisione di Stato. Qui, proseguendo la salita si giunge alla 3^ torre. Proseguendo ancora si può approfittare per visitare i musei della 2^ e 1^ torre e per fare un bel giro turistico nel centro storico. Per il rientro al luogo di partenza, io consiglierei di farlo con la funivia che in 1 minuto arriva in Borgo ma che garantisce un panorama superlativo. Diversamente, dalla Cava dei balestrieri proseguire per Contrada Ombrelli e da qui prendere la Costa che in 10 minuti conduce al Borgo.


La terza torre

Come si arriva
San Marino si raggiunge comodamente uscendo dall'autostrada A14 a Rimini Sud. Prendere la superstrada che in circa 10 chilometri ci porta al confine di Dogana. Proseguire per altri 6 Km circa fino a giungere alla rotonda di Borgo Maggiore. Seguire sulla sinistra le indicazioni per Fiorentino. Un comodo parcheggio ci attende poco prima della rosticceria la Rupe.
Conclusioni
San Marino è anche terra di emigranti. Durante la crisi economica del dopo guerra tantissimi giovani sono emigrati in America, Argentina Francia, Belgio. Per rivivere questi momenti e per conoscere meglio questa terra consiglieri caldamente la visita al Museo dell'Emigrante e l'acquisto del documentario curato dalla Televisione di Stato intitolato "San Marino sotto le bombe".


Tornando all'auto


Punto panoramico del sentiero

Sostieni AlpiApuane.com

AlpiApuane.com è un portale che si avvale della collaborazione di volontari ed appassionati; non beneficia di contributi pubblici di nessun genere e viene gestito ed aggiornato esclusivamente con risorse private.

Mailing list

Iscriviti per conoscere subito tutte le novità di questo portale

REGISTRAZIONE